Come pulire il giallo del water

Candeggina, acido muriatico o coca cola: per pulire il giallo del water sono i rimedi imbattibili!

chiudi

Caricamento Player...

Uno dei crucci delle donne di casa, ma anche di chi lavora, è la pulizia del bagno e dei sanitari in particolare. Nonostante si utilizzino detersivi igienizzanti moderni, pare che i sanitari (soprattutto il WC) non siano mai puliti come si vorrebbe.

Questo è dovuto alla costante presenza sui sanitari di acqua, l’acqua crea giornalmente fastidiose incrostazioni di calcare e nel water, la presenza continua di germi e batteri contribuiscono alla formazione di macchie e aloni gialli difficili da eliminare.

Come pulire, dunque, il giallo del water? Potrebbe essere più semplice di quanto si pensi; sono sufficienti dell’acido muriatico, della candeggina, dei guanti in lattice, un panno e una spugnetta.

Dopo aver indossato i guanti, è necessario versare la candeggina sulle pareti del water lasciandola agire per qualche minuto.

Con la spugnetta bisogna poi strofinare tutte le zone accuratamente, sfregando di più laddove ci sono le macchie gialle.

Terminata questa operazione si tira lo scarico e con il panno si passano le pareti superiori del water. Se le macchie restano, è sufficiente versare sul fondo del WC due tappini di candeggina o dell’acido muriatico (in pochissime quantità) e lasciare agire per circa due ore. Trascorso questo periodo di tempo, si scrostano le macchie con lo scopino prima di tirare lo scarico.

Se anche questo non è servito, l’unica alternativa possibile è sostituire candeggina o acido muriatico con della comunissima Cola sgasata… ne basta un tappino da lasciare agire per un’ora. Il risultato, a questo punto è assicurato!