Come pulire i vetri della doccia dal calcare

Aceto bianco e bicarbonato o limone, pomodoro e bicarbonato aiutano a pulire i vetri della doccia dal calcare.

Il calcare rappresenta una sfida per ogni donna di casa, soprattutto quando si tratta di eliminarlo dai vetri della doccia.

Tuttavia alcune soluzioni esistono, basa disporre di aceto bianco, bicarbonato, limone, del pomodoro, una spugna, un panno asciutto, dei guanti e un tergivetro.

Quando il calcare ha ormai formato una patina bianca sui vetri della doccia è necessario intervenire con una miscela di aceto bianco e bicarbonato di consistenza pastosa.

La miscela va spalmata sui vetri della doccia utilizzando una semplice spugna e va lasciata agire per almeno 15 minuti, trascorsi i quali si possono risciacquare i vetri. A questo punto il calcare dovrebbe essere scomparso!

Altrettanto efficace è il composto bicarbonato, pomodoro e limone che va spalmato, come la miscela precedente, sui vetri della doccia e lasciato agire per qualche minuto prima del risciacquo.

Per risciacquare, che si usi l’uno o l’altro metodo, si potrebbe utilizzare il tergivetro che risulterebbe più comodo e pratico per eliminare tutti i residui, anche minimi, di acqua e calcare rimasti.

Infine, la cosa migliore sarebbe comunque sempre prevenire la formazione di calcare e per farlo è indispensabile pulire sempre, dopo aver fatto la doccia, i vetri della doccia con un panno.

Affinché l’azione preventiva risulti maggiormente efficace, inoltre, basterebbe spruzzare un composto fatto da aceto bianco e acqua dolcificata e poi risciacquare.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 08-10-2014

Donna Glamour Guide

X