Come pulire i termo camini

Pulire i termo camini è facile e consentirà di ottenere da essi le migliori prestazioni.

Il termo camino è l’ideale alternativa al camino classico: ha il suo stesso design, ma averlo in casa risulta molto più sicuro (specie se ci sono bambini piccoli in giro), grazie al vetro protettivo e non comporta i problemi tipici dovuti al tiraggio del camino tradizionale.

Come sistema di riscaldamento è ottimo, e crea una piacevole atmosfera nella nostra abitazione: ma affinché le sue prestazioni siano sempre ad hoc, bisogna provvedere alla sua manutenzione in maniera particolare. Chi pensa che per pulire i termo camini vi siano chissà quali metodi particolari è fuori strada: in realtà, il procedimento per la pulizia di un termo camino è uguale a quella di un camino classico. Le strutture interne sono autopulenti, mentre per il resto bisogna semplicemente prelevare dal camino la cenere di combustione ogni due o tre giorni servendosi di una paletta e un secchiello, e pulire il vetro quotidianamente con una spugnetta ruvida imbevuta di acqua calda.

Per una pulizia più profonda invece si può utilizzare un qualsiasi prodotto specifico per la pulizia del forno casalingo. E’ consigliabile inoltre provvedere una volta l’anno alla pulizia della canna fumaria, affinché non ci siano problemi relativi al tiraggio durante la combustione; per fare ciò si potrà contattare la ditta che ci ha installato il termo camino, che ci manderà a casa un incaricato che provvederà immediatamente a questa operazione.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 23-11-2015

Guide Donna Glamour

X