Come pulire camino a gas

Consigli pratici per pulire facilmente il camino a gas

chiudi

Caricamento Player...

Il camino, sia tradizionale che a gas, da un tocco di charme in più alla casa, la rende più calda, avvolgente e accogliente. E’ fondamentale però pulire sempre accuratamente il camino in modo da non correre rischi per la salute. Ecco allora qualche consiglio pratico e qualche rimedio fai da te per pulire camino a gas da soli. La prima cosa da fare è spegnere il gas e staccare il camino a gas dall’eventuale presa principale. Assicuratevi che il camino a gas sia freddo e completamente staccato e vuoto all’interno prima di procedere alla pulizia. Per pulire il camino evitate di usare prodotti chimici o detersivi aggressivi che potrebbero anche rilasciare un odore acre e fastidioso. Prendete invece un panno morbido in microfibra e, eventualmente, una spazzola lunga e morbida per pulire la parte della canna. Rispetto al camino con legna, quello a gas tende a creare molto meno fumo e meno sporcizia. Pulirlo risulterà dunque meno faticoso. Inumidite leggermente il panno in microfibra e strofinate le pareti annerite. Smontate poi la canna fumaria e pulitela all’interno con una spazzola lunga o con uno scovolino di adeguate dimensioni. Pulire regolarmente il camino a gas è molto importante per evitare che in casa si diffondano fumi pericolosi o dannosi.