Come preparare la pectina fatta in casa

Per chi vuole evitare gli addensanti artificiali può aiutare molto preparare la pectina fatta in casa.

Se amate preparare le marmellate a casa vostra ma siete fan degli ingredienti naturali, non vi piacerà di sicuro usare come addensante la pectina in bustine che si trova nei supermercati. Preparare la pectina fatta in casa vi aiuterà a risolvere questo problema. Il procedimento è molto semplice, non richiede tempi lunghissimi e vi permetterà di realizzare marmellate e confetture nella più completa sicurezza. Ecco come dovete fare.

Dovete avere a disposizione mezzo chilo di bucce e torsoli di mele e pere e mezzo chilo di scorze di agrumi, 750 ml d’acqua e il succo di un limone. Scarti e bucce andranno conservati prima dell’uso in acqua fredda e succo di limone in modo tale da non farli annerire.

Si inizia frullando bucce, torsoli e scorze; poi si aggiunge l’acqua e si cuoce il tutto a bagnomaria per due ore circa, mescolando a cadenza regolare, un po’ come si fa con la marmellata vera e propria.

Il composto andrà poi filtrato attraverso un colino e congelato nel contenitore del ghiaccio, per ottenere dei cubetti che andranno raccolti in sacchetti per alimenti surgelati da conservare in freezer. Potrete così avere la giusta dose di pectina da usare quando ne avrete bisogno e sarà prodotta in maniera assolutamente naturale e senza aggiunta di componenti chimiche che potrebbero risultare nocive per la salute. Buon divertimento!

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 30-10-2015

Guide Donna Glamour

X