Come portare il brush back

Come portare il brush back: le migliori acconciature per capelli lisci, ricci o mossi da sfoggiare quest’estate.

chiudi

Caricamento Player...

Impossibile resistere alle nuove acconciature brush back dell’estate 2016. Tornano di moda i capelli bagnati e cotonati da portare all’indietro in grado creare  look freschi e sofisticati che regalano un’aria vivace e moderna a chiunque li porti. Sia che abbiate i capelli lisci, ricci o mossi quest’acconciatura è perfetta per tutte voi. Perfette dal giorno alla sera, ecco come portare il brush back.

Come portare il brush back: effetto wet per look decisi e cotonato soft per un effetto romantico e naturale.

E’ il modo più semplice per realizzare il brush back è quello di portare i capelli tutti all’indietro.Munitevi di gel e con i palmi delle mani passatelo tra i capelli tirandoli all’indietro fino a che non manterranno la piega. A questo punto, prima che il gelsi secchi, potreste anche passare il pettine per creare l’effetto striato, poi, abbondate di lacca. Quest’acconciatura è perfetta per chi ha il viso allungato come Angelina Jolie.

Il brush back si può portare anche indietro con bombatura ed è perfetto per i visi rotondi. Per realizzarla basterà abbassare la testa e cotonare la parte davanti o la frangia fin dalla radice. Nella stessa posizione vaporizzare della lacca a una distanza di circa dieci centimetri e portare la testa all’indietro. A questo punto si può decidere se legare i capelli in una coda alta o bassa, oppure se lasciare i capelli morbidi fissandoli semplicemente con un cerchietto.

Molto elegante è il brush back legato. Si può realizzare con riga laterale o senza. Per quest’acconciatura il capello deve essere ben pettinato e appena lavato. Per un tocco davvero glamour prendere una ciocca di capelli dalla coda e passarla attorno l’elastico creando un effetto completamente naturale.

 

Fonte immagine copertina: Instagram