5 segreti per portare i tacchi tutto il giorno senza dolore

Portare i tacchi tutto il giorno senza provare dolore è difficile, ma non impossibile. Ecco qualche consiglio per riuscirci.

Tacchi alti, croce e delizia di tutte le donne. Da un lato li amiamo, perché ci fanno sembrare più alte, slanciate e sensuali, dall’altro li odiamo, perché provocano dolori atroci ai piedi, alle gambe e alla schiena.

Molte donne non riescono proprio a rinunciare ad un bel paio di décolleté, anche se portare i tacchi tutto il giorno può diventare un vero tormento. Tuttavia, c’è qualche trucchetto per riuscire a sopportarli per molte ore. Vediamo!

Come portare i tacchi senza dolore

come portare i tacchi senza dolore
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/345651340137595639/

1. Scegli la scarpa giusta. Non tutte le scarpe col tacco sono uguali. Quelle con tacco sottile altissimo, senza plateau, molto scollate o a sandalo sono le più scomode e dolorose. Per indossare i tacchi tutti i giorni per tutto il giorno è meglio scegliere una scarpa con tacco largo, magari con un po’ di plateau, e con la punta non troppo stretta. In inverno, sono perfetti gli stivali col tacco, che tengono il piede ben saldo e non fanno male.

2. Usa dei cuscinetti in gel. Per alleviare il dolore sotto la pianta del piede, metti nella scarpa delle solette in gel, che servono ad attutire l’impatto e a rendere le scarpe meno dolorose. Se non hanno il plateau, sono praticamente indispensabili.

3. Allena gli addominali. Il motivo per cui i tacchi fanno tanto male non solo ai piedi, ma anche alle gambe e alla schiena, è perché ci fanno sbilanciare. Distribuendo male il peso corporeo, sforziamo la schiena. Per evitare che accada, è indispensabile allenare i muscoli addominali e dorsali.

4. Massaggia i piedi. Durante la giornata, se hai modo di stare qualche minuto in disparte per toglierti le scarpe, massaggia la pianta del piede e le caviglie, per sciogliere le tensioni e migliorare la circolazione. Se non puoi, fallo almeno a casa a fine giornata.

5. Fai un pediluvio. Prima di andare a dormire, per sgonfiare i piedi e placare il dolore, fai un pediluvio con acqua calda, sale grosso e olio essenziale di lavanda.

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/345651340137595639/

Se vuoi altri aggiornamenti sul mondo femminile, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 14-01-2018

Federica Maria Ferrara

X