Come portare i capelli a 50 anni

I look per i capelli più azzeccati per le donne di 50 anni? Puntare sui tagli scalati e dinamici e colore non troppo sgargiante!

chiudi

Caricamento Player...

Quando si raggiungono i 50 anni ci sono look particolarmente indicati per le donne di questa età, capaci di valorizzarne la bellezza e il fascino. Questo vale anche per i capelli, infatti esistono tagli e colori assolutamente da evitare, e altri che invece aiutano a ringiovanire il volto.

Per quanto riguarda il taglio, le donne di cinquant’anni dovrebbero evitare capelli molto lunghi e con un taglio poco scalato: i capelli lunghi e pari appesantiscono i lineamenti del volto quindi non sono indicati per questa età. Questo non vuol dire che le donne, raggiunti i cinquant’anni, devono portare per forza i capelli corti: le lunghezze possono essere mantenute, ma accorciandole e scalandole, così da creare movimento e volume. Vietati anche i capelli piatti e liscio spaghetto, non fanno bene ai lineamenti, da preferire invece una piega ondulata: se non volete rinunciare al liscio, ricordatevi di mantenere un po’ di volume sulle radici.

Passando al colore, occorre scegliere una tinta giusta a seconda della carnagione ovviamente: a quest’età comunque sono sconsigliati vivamente colori troppo sgargianti come il biondo platino e il rosso fuoco, ma anche il nero corvino e’ severamente vietato, in quanto indurisce i lineamenti e invecchia, perché mette in risalto le rughe e le imperfezioni della pelle. Molto di tendenza e’ il coloro grigio argento: il consiglio è di rivolgersi al vostro parrucchiere per donare la giusta tonalità al grigio! Sono comunque consigliati tutti i toni caldi del castano, ma anche il color rame e il biondo scuro.

Ecco queste sono alcune dritte, ma ricordate: la giovinezza risiede sempre nel cuore e nell’anima più che nei capelli!