Come piegare fazzoletto della giacca

Il fazzoletto della giacca regala un tocco di eleganza all’outfit. Ecco come piegarlo nella maniera migliore

chiudi

Caricamento Player...

I tempi cambiano, gli stili di vita si evolvono così come le mode e le tendenze.

Nonostante la continua evoluzione dei trend della moda, ci sono degli elementi che rappresentano le costanti per un outfit ben riuscito, elegante e alla moda.

Tra questi c’è sicuramente il fazzoletto da taschino della giacca.

Si tratta di un segno distintivo estremamente elegante, che dona un tocco di raffinatezza e ricercatezza all’outfit maschile, ma talvolta anche femminile.

Tinta unita o fantasia, ce n’è per tutti i gusti. I materiali del fazzoletto sono sempre tessuti di qualità come seta o lino.

Per indossare il fazzoletto da taschino ci sono diversi metodi di piegatura:

  • Piega a quadrato: si piega in due il fazzoletto, facendo combaciare i due lembi opposti. Dopo aver ottenuto il promo rettangolo, si procede con una seconda piega ad unire i due lati più corti, fino a formare un quadrato che dovrà essere piegato a metà sino ad ottenere il rettangolo da inserire nel taschino.
  • Piega a sbuffo: si stende il fazzoletto aperto su un ripiano e lo si solleva con un pizzico al centro. Mantenendo la forma irregolare ottenuta, si inserisce la punta del fazzoletto nel taschino, facendo fuoriuscire i lembi irregolari ottenuti.
  • Piega a triangolo: si piega in due il fazzoletto, facendo combaciare i due lembi opposti, ottenendo un primo rettangolo. Si procede con una seconda piega per unire i lati più corti e ottenere un quadrato. Si ruota il quadrato ottenuto, in modo di avere un rombo e si uniscono gli angoli destro e sinistro al centro, procedere unendo anche gli altri due spigoli e inserire nel taschino.
  • Piega a punte: si ruota il fazzoletto in modo da ottenere un rombo e lo si piega in due, facendo discostare leggermente i due angoli opposti, al fine di ottenere un triangolo irregolare. Procedere unendo in maniera altrettanto irregolare gli altri lembi del fazzoletto, partendo sempre dall’angolo in alto a sinistra e portandolo verso quello destro. Si otterrà un triangolo con la base composta dalla serie di lembi irregolari. Ripiegare 1/4 della punta del triangolo e inserire nel taschino.

Per un outft che richiama un look un po’ maschile il fazzoletto da taschino ritorna molto utile.

Che aspettate?