Come perdere la pancia in menopausa

C’è un periodo molto delicato nella vita di ogni donna, ed è la menopausa. Si tratta del momento in cui si esce dal periodo fertile, quindi non si ha più il flusso mestruale, e il corpo subisce numerosi cambiamenti: tra questi, può capitare di mettere su qualche chilo in più, e soprattutto di sviluppare la pancia.

chiudi

Caricamento Player...

I cambiamenti che accompagnano l’entrata in menopausa spesso deprimono la donna, che non si riconosce più nel suo corpo. Ma non ci si deve abbattere troppo! Prendendosi cura di se stesse, ci si sentirà subito a proprio agio come un tempo: ad esempio, facendo sparire la pancia.

Farlo infatti non è impossibile, e nemmeno difficile. Il primo accorgimento comincia a tavola: l’alimentazione dovrebbe privilegiare le fibre e le verdure, che aiutano il transito intestinale. Si dovrebbe limitare invece il consumo di proteine animali. Si deve bere molto, perchè questo aiuta invece la diuresi che fa diminuire il gonfiore, ma evitare gli alcolici.

A questo, si deve sempre accompagnare una blanda attività fisica, che aiuta anche a mantenere il tono muscolare. L’ideale è fare delle lunghe camminate, e gli addominali per qualche minuto al giorno.