Come pagare con lo smartphone? Anche se all’inizio può sembrare difficile, è un gioco da ragazzi: ecco la guida step by step.

Quando si dice che lo smartphone è diventato una seconda pelle, non lo si fa così per dire. Negli ultimi tempi, non a caso, è possibile effettuare pagamenti e prelevare contanti direttamente dal cellulare, senza avere a portata di mano carte di credito o contanti. Vediamo la giuda step by step per uscire di casa in totale tranquillità e, soprattutto, senza portafoglio.

Come pagare con lo smartphone?

Gli smartphone stanno pian piano sostituendo perfino il portafoglio. Anche se per alcuni sembra assurdo, specialmente alle vecchie generazioni, è possibile uscire di casa senza contanti o carte di credito e sedersi al ristorante pagando il conto con il cellulare. In soldoni, i telefoni si sostituiscono ai bancomat e la procedura è simile a tutti i pagamenti home banking che gran parte di noi effettuano quotidianamente.

Il primo passo da compiere per pagare con lo smartphone è assicurarsi che il proprio dispositivo sia dotato di tecnologia NFC, ovvero Nield Field Communication. E’ grazie a questa, infatti, se può avvenire uno scambio di denaro tra cellulare e Pos. Ovviamente, anche questi ultimi devono essere abilitati a tale funzione, ma questa è un controllo che possono fare solo gli esercenti. Dopo aver verificato di essere in possesso di NFC, è necessario vedere la compatibilità delle proprie carte di credito con i pagamenti tramite smartphone. E’ bene sottolineare che, in caso di incompatibilità, si può fare esplicita richiesta alla propria banca.

Il passo successivo è accoppiare la carta con lo smartphone (Apple Pay o Google Pay), seguendo la stessa procedura che solitamente si fa per acquisti su Amazon o su Veepee. A questo punto verrà chiesto di scegliere un sistema di sicurezza, Face ID, impronta digitale oppure codice numerico. Finita questa procedura, il gioco è fatto: siete abilitati a pagare con il telefono.

Non solo pagare: con lo smartphone si può anche prelevare

Dopo aver chiarito come pagare con lo smartphone, vediamo come fare per prelevare contanti tramite il bancomat. Non dovete fare altro che recarvi presso uno sportello bancario e selezionare la voce prelievo smart. Apparirà un QR Code che, dopo aver aperto l’app della banca, dovrete inquadrare con la fotocamera. In un lampo avrete i soldi tra le mani.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 03-03-2022


LOL 2: la valigia di Virginia Raffaele esiste davvero!

Gianni Rodari, le poesie più belle di sempre: dalla Pasqua alla Pace