Una domanda che si pongono in molti, non solo nella stagione estiva è “Come non sudare?”. Vediamo quali rimedi ci vengono in soccorso.

Chi si chiede come non sudare, dovrebbe innanzitutto sapere che la sudorazione è un meccanismo fisiologico importante per il nostro organismo. È attraverso questa funzione cruciale che il corpo riesce a regolare la temperatura abbassandola proprio sfruttando l’evaporazione del sudore.

È quindi bene ricordare che la sudorazione ha un ruolo importante, detto questo è anche vero che spesso la sudorazione abbondante può causare disagio. In alcuni casi il nervosismo stesso tende ad aggravare gli effetti e fa sudare ancora di più, vediamo quindi se esistono dei rimedi per non sudare, o perlomeno per ridurre gli effetti e renderli meno visibili.

Come sudare meno?

Nei casi di sudorazione abbondante si può ricorrere all’uso di antitraspiranti per riuscire a sudare di meno. A differenza di un deodorante che riduce l’odore del sudore, un prodotto antitraspirante è in grado di ridurre la quantità di sudore prodotta.

Macchie sulle ascelle
Macchie sulle ascelle

Il modo in cui agisce non è di bloccare le ghiandole sudoripare (quelle che producono, appunto, il sudore), ma di chiuderle solo parzialmente. In questo modo la sudorazione non viene ostacolata, ma la quantità di sudore è minore e si riesce a tenerla sotto controllo. Un’alternativa agli antitraspiranti è utilizzare degli assorbenti ascellari, che come avrete capito dal nome stesso, hanno la funzione di assorbire il sudore.

Come ridurre la sudorazione: altri suggerimenti

Fare attenzione alla propria alimentazione può aiutare a sudare meno, ci sono infatti alcuni cibi che più di altri possono stimolare una sudorazione eccessiva. Se si tende a sudare in abbondanza sarebbe meglio limitare il consumo di teina e caffeina, così come non eccedere con le spezie come il curry.

Per evitare la sensazione di disagio provocata dalla macchie di sudore sui vestiti, bisognerebbe prestare alcune accortezze nella scelta dell’abbigliamento. Meglio, quindi, evitare capi grigi che tendono a mostrare evidenti chiazze di sudore, diventando scure a contatto con esso. Un’altra cosa importante è di preferire sempre capi in cotone ed evitare, invece, i tessuti sintetici. Il cotone, ma anche il lino soprattutto in estate, permettono alla pelle di traspirare e fanno sì che la pelle resti più asciutta.


Workout 12 3 30: cos’è e come funziona l’allenamento virale su TikTok

Puntini rossi sulla pelle: cosa sono e come rimuoverli