Come nascondere i capelli sporchi con la coda

Se non abbiamo tempo di fare lo shampoo, possiamo nascondere i capelli sporchi con la coda.

chiudi

Caricamento Player...

Oltre ad essere una pettinatura molto di tendenza, rivalutata in tutte le sue declinazioni anche sul red carpet, la coda di cavallo è un’ottima alleata se dobbiamo lavare i capelli ma abbiamo un impegno improvviso ma a cui non possiamo proprio mancare.

Per nascondere i capelli sporchi con la coda, innanzitutto spazzoliamoli energicamente per liberarli da eventuali nodi, dopodiché cospargiamoli di olio di argan o olio di semi di lino, il cui profumo mimetizzerà l’odore di capelli sporchi.

Raccogliamoli in una coda usando preferibilmente un elastico del colore della nostra capigliatura: isoliamo dalla coda una piccola ciocca che arrotoleremo e fermeremo con una piccola forcina attorno all’elastico, in modo da nasconderlo.

Se abbiamo la frangia, non dimentichiamo di darle una passata di spazzola e phon, per ridisciplinarla, in caso contrario procediamo al fissaggio dei capelli raccolti attorno alla testa con un po’ di lacca o con una minima quantità di gel, che contribuirà anche a farli sembrare più lucidi.

Et voilà, in pochi minuti abbiamo realizzato una pettinatura molto alla moda, che ci dona e ci fa sentire a posto ma soprattutto non farà notare a nessuno che i nostri capelli non sono perfettamente puliti.