Come mettere eyeliner occhi a mandorla

Gli occhi a mandorla sono i più diffusi, ma non per tutti applicare l’ehe-liner è semplice: occorre calma, attenzione e precisione.

chiudi

Caricamento Player...

Gli occhi a mandorla sono molto comuni, ma per evitare di definirli “normali” sono spessi associati all’aggettivo “perfetti”: si tratta sostanzialmente degli occhi caratterizzati principalmente da simmetria, dove la linea che divide l’occhio (sopra e sotto, a destra e a sinistra) in modo speculare e proporzionato, armonico. Inoltre, negli occhi a mandorla la piega della palpebra è ben presente e visibile.

Nonostante gli occhi a mandorla appartengano a molte persone, non tutti sanno come applicare l’eye-liner nel giusto modo, senza ottenere una linea troppo spessa o troppo sottile oppure semplicemente storta. Non tutti, infatti, ritengono semplice applicare l’eye-liner (soprattutto da soli) e per molti occorrono calma, attenzione e precisione.

Una volta scelto il tipo di eye-liner e il pennello per la sua applicazione, è indispensabile tenere gli occhi ben aperti e guardando davanti. Utilizzando il pennellino è necessario quindi tracciare una linea che parte dall’angolo esterno verso l’interno mantenendo sempre la stessa pressione sul pennello.

Il tratto potrà essere assottigliato una volta giunto nella parte alta della palpebra. Se, una volta che l’eye-liner è stato messo, si notano piccole imperfezioni o zone in cui manca la linea, è possibile intervenire semplicemente con dei piccoli trattini-puntini direttamente (e solo) nella zona in cui manca il tratto di matita.