D’estate le espadrillas sono un vero e proprio must have: ecco come lavarle senza rovinarle.

Le espadrillas, sia basse che quelle con la zeppa, sono un vero e proprio must have dell’estate 2015, un modello semplice, comodo ma estremamente fashion, adatto a tutte le occasioni. L’unico inconveniente, come per tutte le scarpe in stoffa, è il fatto che si sporchino davvero facilmente: basta camminare su un terreno umido, o anche in mezzo alla sabbia in spiaggia, e nel giro di qualche giorno rischiate di trovarvi delle scarpe davvero sporche e sgualcite ai piedi.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Ma niente paura, lavarle è semplicissimo: scopriamo insieme come fare! Il metodo più semplice è quello di lavarle a mano a casa, magari nel lavandino: insaponate per bene le parti più sporche, sciacquate con abbondante acqua tiepida e il gioco è fatto. Mi raccomando, evitate la lavatrice, che potrebbe rovinare le fibre di juta.

Per le macchie più ostinate, passate prima un latte detergente e pretrattate. 

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 26-06-2015


Rischi prelievo dna fetale

Idee bomboniere di nozze giapponesi