Come lavare gli UGG

Guida al lavaggio perfetto degli UGG

chiudi

Caricamento Player...

Gli UGG sono i pratici e caldi stivali invernali che risultano ideali per le giornate fredde e tempestose.

Mantenerli belli col passare del tempo non richiede eccessivi sforzi anche se la loro pulizia è una nota un po’ dolente: il camoscio di cui sono fatti li rende allergici all’acqua, perciò se sono macchiati non si possono di certo lavare in lavatrice!

Esiste allora un modo per lavarli senza rovinarli? Assolutamente sì!

Ciò di cui avete bisogno è:

  • detergente delicato per lana
  • acqua fredda e ciotola
  • spugna morbida
  • spazzolino o spazzola dai denti morbidi
  • cucchiaio
  • carta asciugatutto
  • sapone di marsiglia

Innanzitutto, cominciamo con il prelavaggio: passate il sapone di Marsiglia sulle macchie più ostinate e lasciatelo agire per una decina di minuti; quindi, rimuovetelo con una spazzola o uno spazzolino morbido.

Passiamo poi al lavaggio vero e proprio: diluite in una ciotola un po’ d’acqua fredda e due cucchiai di detergente delicato per lana; prendete poi la spugna morbida e inumiditela nel composto.

Passate dunque la spugna su tutti i vostri stivali in maniera delicata mentre per le parti più sporchevoli (suola, tacco, contorni) strofinate con uno spazzolino o una spazzola precedentemente inumidita col detersivo.

Alla fine, sciacquate gli stivali con il panno morbido risciacquato in acqua fredda pulita e lasciate asciugare lontano da fonti di calore troppo alte (si rischierebbe l’effetto “incartapecorito) e mettendo negli stivali della palle di giornale utili ad assorbire l’umidità.