Come indossare un cappotto doppiopetto

Il cappotto doppiopetto è un classico maschile. Ma è stato rivisitato per la versione femminile, davvero con successo! Come indossare tale capo?

chiudi

Caricamento Player...

Come adoriamo l’uomo elegante, con la scarpa lucida, il pantalone stirato di fresco e il doppiopetto? Davvero l’aria di uno che non deve chiedere mai ci fa cadere in brodo di giuggiole. Ma anche la donna può essere altrettanto sensuale con un cappotto in doppiopetto tagliato su misura per il fisico femminile.

Già, perché esistono delle versioni adorabili, sciancrate e davvero sexy! Possiamo portarlo in qualsiasi salsa, questo è il bello Deve necessariamente arrivare a mezza gamba. Se è troppo corto o pià lungo, allora parliamo di altri capi come maxipull.

Il cappotto in doppiopetto va allacciato per intero, dal momento che è quello il suo punto forte. Nel caso vogliamo lasciarlo slacciato, assicuriamoci che sia ancora una mezza stagione come l’autunno a comandare, pena uno scivolone di stile non indifferente.

Possiamo portarlo in toni classici come il grigio taupe o il nero, ma anche in nuances allegre come il verde acido o il rosso – che tra l’altro fa molto Natale. Sotto stanno bene pantaloni skinny in ecopelle e stivali al ginocchio, uniti a un paio di guanti dello stesso materiale: davvero chic!

Il tacco, se ci piace portarlo, è altrettanto glamour: magari stacchiamo con il pantalone e riprendiamo il colore del cappotto con la scarpa… dettagli da non sottovalutare! Borsetta a bauletto, rigorosamente!