Come abbinare jeans boyfriend

Per un look casual e sempre alla moda seguite questi preziosi consigli su come abbinare gli amatissimi “boyfriend”

chiudi

Caricamento Player...

Per chi ama seguire i dettami della moda e cimentarsi in abbinamenti sempre nuovi, sicuramente conosce già gli amatissimi “boyfriend“, i jeans che hanno fatto perdere la testa alle ragazze di tutte le età. Si sa, il jeans è uno dei capi più irresistibili e più sfruttati del guardaroba femminile e maschile, e i suoi usi spaziano in diversi luoghi e momenti della giornata. Ma perché vengono chiamati così? La risposta è molto semplice: la traduzione di boyfriend dall’inglese all’italiano è “fidanzato”, quindi  la scelta di indicare un capo con questo termine ci fa capire di conseguenza che il suo stile e le sue misure si ispirano proprio ai modelli del guardaroba maschile . Tuttavia, nonostante il nome prettamente maschile, possono dare comunque un tocco di femminilità con i giusti abbinamenti, e per farlo non vi resta che seguire questi semplici consigli:

  1. Prima di tutto scegli il modello che più si addice alle tue forme: modello strech o modello largo, vita bassa o vita alta
  2. I boyfriend dovranno essere rigorosamente sfilacciati (il cosiddetto effetto “strappato” è ciò che li contraddistingue dal jeans tradizionale)
  3. Scegli il capo da abbinare ai tuoi boyfriend in base al momento della giornata e al luogo in cui indossarlo: una t-shirt morbida, una maglietta attillata con maniche a tre quarti o maniche lunghe, un body e una giacca elegante, un maglioncino corto
  4. Anche la scelta delle scarpe è fondamentale: i boyfriend possono essere abbinati a delle semplici scarpe sportive così come a delle scarpe con tacco alto. La scelta dipenderà ancora una volta dal luogo in cui vorrete sfoggiare il vostro outifit