Come funziona la dieta del pompelmo

Come funziona la dieta del pompelmo: ecco come dire addio ai chili di troppo e sconfiggere per sempre il problema della cellulite.

chiudi

Caricamento Player...

Non riuscite a rientrare nei vecchi jeans dell’anno scorso e la cerniera della gonna fatica a chiudersi? Se vi siete già cimentati in molte diete ma senza risultati efficaci potete provare con la dieta del pompelmo. I risultati sono garantiti e ogni anno sono sempre di più le donne che si affidano a questo regime alimentare per liberarsi della cellulite e dai chili di troppo. Come funziona la dieta del pompelmo? Semplice. Basterà seguire dei piccoli accorgimenti e munirsi di buona volontà per riuscire a ritrovare una linea invidiabile.

Come funziona la dieta del pompelmo e quali sono gli alimenti consigliati e da evitare.

Grazie alla dieta del pompelmo è possibile perdere peso e dire addio ai fastidiosi inestetismi della cellulite mangiando cibi poveri di grassi e di zuccheri. Questa dieta funziona solo se si segue un regime alimentare specifico e si svolge una regolare attività fisica. Inoltre, bisogna avere costanza e resistenza senza cadere nelle tentazioni di dolciumi e cibi grassi. Da evitare assolutamente anche i dolci a colazione e come spuntino. Stare alla larga da bevande gassate e dolcificate in quanto ricche di zuccheri che rallentano l’efficacia della dieta del pompelmo.

Per far si che sia efficace bisogna mangiare cibi ricchi di proteine come carne, pesce e legumi ed evitare carni grasse e insaccati. Inoltre, si consiglia di mangiare mezzo pompelmo prima, durante o dopo i pasti. In questo modo si bruciano più grassi e diminuisce il senso di fame. Come spuntino si può bere uno spremuta di pompelmo senza zucchero accompagnata da una macedonia di frutta fresca di stagione. Inoltre, la dieta del pompelmo risulta maggiormente efficace se si consumano grandi quantità di verdure ricche di fibre e vitamine.