Come funziona inserimento al nido

L’asilo nido è una struttura che offre un grandissimo aiuto alle mamme che lavorano, e non hanno nonni o zii a cui affidare il proprio piccolo mentre sono fuori. Naturalmente per il bambino non è facile il momento del distacco e dell’inserimento al nido: ma con qualche accorgimento, tutto avverrà in modo indolore.

chiudi

Caricamento Player...

Il modo in cui il proprio figlio affronta la nuova avventura dell’asilo nido dipende in larga misura dal modo in cui è stato preparato dai genitori ad un cambiamento tanto grande.

Due sono le idee fondamentali che si deve cercare di trasmettere al piccolo: la prima è la temporaneità della permanenza in asilo, altrimenti lui vivrà il distacco come un abbandono. La seconda è la curiosità di scoprire come funzionerà quel nuovo ambiente.

Il modo migliore per lasciare che lui (o lei) si abitui, consiste nella gradualità: si deve cominciare prima a parlargli della nuova scuola, poi a lasciarlo lì per brevi periodi di tempo, e infine per un monte maggiore di ore, man mano che si sia tranquillizzato.

Può essere utile lasciare che tenga con se uno dei suoi giocattoli preferiti, o qualcosa che gli ricordi la mamma e il papà.