Come fare una treccia french rinascimental

Come fare una treccia french rinascimental, la nuova romanticissima variante della treccia secondo le ultime tendenze dell’hairstyle

chiudi

Caricamento Player...

La treccia french rinascimental è una variante moderna della treccia classica ma si ispira a modelli di bellezza di molti secoli fa. Se pensiamo alle fanciulle ritratte nei meravigliosi dipinti che la pittura rinascimentale ci ha lasciato in eredità, possiamo subito immaginare come potrebbe essere il risultato, con i capelli che scendono leggeri ad incorniciare il viso e poi raccolti in una treccia morbida, elaborata e nello stesso tempo molto naturale. Si tratta di un’acconciatura molto in voga, lanciata dall’hairstylist Guido Palau che l’ha voluta come elemento distintivo per le indossatrici  che nel 2014 sono salite in passerella per Alberta Ferretti, ricreando tutta l’atmosfera romantica del Rinascimento. Una pettinatura che sta bene a tutte, a patto di avere capelli lunghi e folti perché il punto di forza di questa pettinatura è proprio nell’effetto voluminoso. I risultati migliori si ottengono se dopo lo shampoo, applichiamo sui capelli una mousse volumizzante, partendo dalle radici proprio per aumentare la corposità del fusto del capello.Per un risultato ancora più ottimale, i capelli devono essere asciugati con phon e diffusore, aiutandoci con le dita per districarli meglio ma senza usare spazzola e pettine. In questo modo, grazie al diffusore, i capelli saranno voluminosi ma senza l’odiato effetto crespo.

Per valorizzare al meglio la treccia french rinascimental, i capelli devono essere molto fluidi ed ondulati. Per questo, dopo aver separato una ciocca per ogni lato del viso, ricaveremo tante piccole onde che verranno fissate con le forcine per tenerle in posa, in modo molto morbido e naturale, lasciandone ricadere qualcuna intorno al volto, più piccola, per donare ancora più movimento alla pettinatura. Una volta che avremo finito di acconciare i capelli ai lati, li raccoglieremo insieme al resto della chioma ed intrecceremo i capelli partendo dalla nuca lungo la schiena e, per un risultato ancora più romantico, lasceremo ricadere la treccia da un lato del collo.