Scopriamo come fare un trucco grunge e reinterpretiamo il look di tante icone della moda anni 90!

Che la moda anni 90 prima o poi sarebbe tornata è cosa ovvia: e se nelle vetrine e sulle passerelle di tutto il mondo in questa stagione autunno inverno 2015/2016 stanno imperversando le camicie in tartan, i maglioni oversize, gli anfibi e i giubbotti in pelle anche il trucco si adegua, e torna ad essere di ispirazione grunge. Le ragazze che non ricordano bene quel periodo o ancora non erano nate e non sanno come fare un trucco grunge, devono partire dal presupposto che questo tipo di make up si basa sull’uso di pochissimi prodotti: fondotinta, matita, eyeliner e rossetto.

Il fondotinta, che andrà steso uniformemente su tutto il viso, deve essere leggermente più chiaro della pelle, in modo tale da far risaltare ancor di più gli occhi, caratterizzati da una riga di eyeliner sulla palpebra mobile e una riga di matita in corrispondenza delle ciglia inferiori. Per un sorprendente effetto Smoky si possono utilizzare gli ombretti in crema, da sfumare attorno all’occhio e in direzione delle sopracciglia, ma in maniera volutamente imprecisa, come moda comanda. Mascara a volontà, anche applicato in più riprese.

Per quanto riguarda il rossetto, i colori di punta sono il rosso cupo,  il burgundy, il marsala, il rubino e anche il rosso intenso, da applicare però sempre in maniera irregolare, senza ausilio di pennellini o applicatori ma prelevandolo con le dita dallo stick e andando a picchiettarlo direttamente sulle labbra.

Se riuscirete a imparare bene come fare un trucco grunge potrete imitare alla perfezione lo stile di tante bad girl dello star system, prime fra tutte Kate Moss, Courtney Love e Cara Delevingne, che hanno fatto del look grunge il loro marchio di fabbrica, e sarete perfettamente al passo con le tendenze moda di questa fredda ma fashionissima stagione invernale.


Come abbinare color rosa quarzo

Come partecipare come pubblico al Maurizio Costanzo Show