Come fare un top con le frange

Vi spieghiamo come fare un top con le frange ed essere sorprendentemente trendy questa estate!

chiudi

Caricamento Player...

La moda Indie e boho – chic che sta imperversando questa estate su riviste e passerelle vede le frange protagoniste del look di giovani e meno giovani che amano sentirsi moderne squaw metropolitane: le frange ornano stivali bassi o con zeppe, maxiborse da esibire in spiaggia ma anche in città, short e minigonne dallo stile selvaggio, ma è sui top che danno il meglio di sé.

Un top con le frange è un must quest’anno, e nel nostro armadio proprio non può mancare. Molto spesso però l’abbigliamento modaiolo costa un po’, e se non abbiamo molti soldi da spendere possiamo provare a realizzarne uno da noi.

Come fare un top con le frange? E’ molto semplice.

Prendiamo una t – shirt in cotone della nostra taglia e nel colore che più ci piace: con un paio di forbici dalla lama tagliente: partendo da 5 – 6 centimetri sotto il seno iniziamo a tagliare la maglia in tante piccole striscioline larghe circa un centimetro. Il tessuto tenderà ad arrotolarsi su sé stesso, creando le frange quasi automaticamente: per farle spiombare alla perfezione possiamo fare un nodo alla fine di ogni frangia, oppure infilarvi una perla e poi fermare sempre con un nodo.

Se ci piace, potremo fare la stessa cosa con le maniche della t – shirt, altrimenti se preferiamo un top che lasci scoperte le spalle non dovremo fare altro che tagliarle via: lo stesso vale per la scollatura. Possiamo decidere di mantenere quella della maglia, oppure renderla più scollata tagliando il bordo.

Se abbiamo utilizzato delle perle alla fine di ogni frangia, potremo cucirne qualcuna per tutta la superficie del top.

Et voilà, il nostro capo d’abbigliamento è pronto! Trendy ma economico!