Ecco alcune idee per realizzare un cuscino riscaldante fai da te con ritagli di stoffe, noccioli di ciliegia e chicchi di riso!

Se avete piacere ad avere un cuscino sempre caldo nel letto, potete realizzarlo con le vostre mani. Vi serviranno pochi e semplici elementi come stoffa, noccioli di ciliegia, ago e filo. Tutto ciò che dovrete fare per avere un cuscino riscaldante fai da te pronto all’uso è passarlo qualche minuto nel microonde.

Per l’interno del cuscino potete utilizzare anche dei chicchi di riso, farro e orzo: ottimi per immagazzinare e rilasciare il calore lentamente.

Vediamo, dunque, come realizzare in casa un cuscino riscaldante per la cervicale e addormentarsi più in fretta.

Cervicale
Cervicale

Come realizzare un cuscino con noccioli di ciliegia e stoffe da riciclo?

Per costruire un cuscino riscaldante vi serviranno delle stoffe di cotone o di lino. Potete riutilizzare dei vecchi scampoli oppure acquistare dei pezzi di stoffa in tinta unita da personalizzare con ricami e disegni. Si raccomanda di non inserire parti metalliche come decorazioni perché poi il cuscino dovrà andare nel microonde. Utilizzate, dunque, solo decorazioni in cotone o lino.

Disegnate su un cartoncino la forma del cuscino, sarà più facile se è rettangolare, ritagliatela e poi procedete a imbottirla.

Un’idea per realizzare l’interno del cuscino è usare i noccioli di ciliegio. Questo materiale è ottimo perché riesce a immagazzinare il calore e a restituirlo gradualmente. L’effetto è, dunque, paragonabile a quello della borsa dell’acqua calda.

Cuscino di riso, farro e orzo da riscaldare al microonde

Anche i semi di riso, farro e orzo sono degli ottimi conduttori di calore. Per questo motivo li potete utilizzare come imbottitura naturale di un cuscino o di un peluche per favorire il sonno.

Dopo averlo messo il cuscino riscaldante al microonde per circa tre minuti potete utilizzarlo per alleviare piccoli dolori muscolari o articolari come cervicale e mal di schiena, o semplicemente per riscaldarvi durante la stagione fredda.

Questi cuscini hanno anche una doppia funzione: ovvero possono essere messi nel freezer ed essere adoperati come borsa dell’acqua fredda.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 17-10-2018


4 consigli per ravvivare i tessuti e mantenere i colori vivi in lavatrice

Bottiglie di plastica: lavoretti e idee creative per riciclarle