Come fare taglio shag

Lisci, mossi, ricci, corti, medi, lunghi, come saranno i capelli per la nuova stagione primavera-estate? Semplicemente shag!

chiudi

Caricamento Player...

La novità primavera-estate per i tagli dei capelli sarà la lunghezza media. Non che in sé la lunghezza media costituisca una novità, piuttosto lo saranno i vari styling che ne  verranno associati.

Dunque la lunghezza fra le orecchie e le spalle sarà quella che andrà per la maggiore. Verrà associata ad uno stile per lo più mosso. La vera tendenza sarà lo shag, stile che unirà il taglio medio alla reinterpretazione dello stile anni ’70. Quindi teste con capelli voluminosi e vaporosi, spettinati e sfoltiti sulle punte, per creare un effetto rock e glam.

Molte star hanno già sfoggiato il nuovo look, alcune convertendosi dal classico lungo e tagliando le fluenti chiome portate fino allo scorso inverno; altre rinunciando a tagli corti scolpiti e maschili.

Non importerà dunque il colore: biondo, rosso, castano o corvino, purchè sia shag: mosso, con frangia o senza, con ciuffo laterale o con riga in mezzo. E non fatevi fuorviare dal richiamo anni ’70. Il taglio shag si può portare con qualsiasi tipo di abbigliamento, dal più sportivo al più classico, ad una gita in campagna o ad un party elegante.

Come sempre però fondamentale è che il taglio sia eseguito ad arte da un buon parrucchiere.