Per decorare la tavola delle feste senza spendere troppi soldi possiamo fare dei segnaposto di Natale con materiale di riciclo.

Il Natale si avvicina e se amiamo particolarmente le tradizioni ci piace curare le decorazioni della nostra casa nei minimi dettagli, specie quelle della tavola delle feste: se vogliamo fare bella figura senza spendere cifre eccessive possiamo fare dei segnaposto di Natale con materiale di riciclo: è facile e divertente, e i nostri ospiti ne resteranno piacevolmente colpiti. Ecco che cosa ci occorre per realizzare diversi tipi di segnaposto:

  • Cartoncino;
  • Forbici;
  • Colla vinilica;
  • Colla per tessuti;
  • Colla a caldo;
  • Spago;
  • Fili di lana;
  • Bottoni, paillettes, palline di neve artificiale o piccole perle piatte;
  • Vasetti in vetro (vanno benissimo quelli dello yogurt);
  • bacche artificiali;
  • Pupazzetti di Natale, campanellini, piccoli pacchetti regalo decorativi (si acquistano nei supermercati, nei casalinghi e nelle cartolerie);
  • Candele tealights;
  • Smalti colorati (perfetti quelli per unghie che non utilizziamo più);
  • Vernice trasparente da usare come finish.

Creiamo con il cartoncino dei piccoli coni, utilizzando un Cd-Rom o il bordo di un bicchiere per disegnare dei cerchi perfetti da ritagliare, sezionare e incollare con la colla vinilica: una volta fatto questo sempre con la colla vinilica procediamo ad incollare su questi coni lo spago o i fili di lana, e avvolgendoli pian piano ricopriamoli tutti. Avremo ottenuto dei piccoli alberelli: ora non dobbiamo fare altro che decorare i nostri mini-alberi di Natale con bottoni, piccole palline di neve, perle o strass, ed avremo creato dei simpatici segnaposto a forma di abete natalizio.

Un’altra idea molto carina e di facile realizzazione è quella dei portacandele: prendiamo i vasetti di vetro dello yogurt, e con gli smalti per unghie coloriamoli come più ci piace. Stendiamo un finish trasparente e lasciamo asciugare. Poi avvolgiamo lo spago, o anche un nastro attorno alla parte alta del vasetto, facciamo un bel fiocco e con la colla per tessuti attacchiamo al centro del fiocco un bottoncino, delle bacche artificiali o anche una perla piatta. In alternativa, possiamo incollare le decorazioni natalizie alla base del portacandele aiutandoci con la colla a caldo. Inseriamo una candela tealight all’interno dei nostri vasetti vestiti a festa. Et voilà, avremo realizzato altri segnaposto di Natale con materiale di riciclo che faranno brillare la nostra tavola delle feste di una luce particolare.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro


Come usare lo spray per tessuti

Come fare segnaposto di Natale con rametti di legno