Come usare lo spray per tessuti

Usare lo spray per tessuti è facile, e ci permetterà di personalizzare tantissimi capi d’abbigliamento!

chiudi

Caricamento Player...

Quando abbiamo bisogno di dare un tocco particolare a un capo d’abbigliamento e desideriamo farlo in maniera facile e veloce, usare lo spray per tessuti ci tornerà molto utile: infatti gli spray specifici per colorare i tessuti, che sono colori a base acrilica e che si fissano senza problemi, sono in grado di rinnovare completamente l’aspetto di felpe, t-shirts e pantaloni ma anche borse, scarpe e complementi d’arredamento quali cuscini e tende.

Come usare lo spray per tessuti?

Il procedimento è molto facile, ed è lo stesso delle bombolette tradizionali con le quali i writers creano i graffiti sui muri e sui monumenti delle metropoli. Il capo va adagiato su carta di giornale o da pacchi, e se lo spray si usa a mano libera per creare motivi astratti non si dovrà fare altro che agitare la bomboletta e mantenendola perpendicolare spruzzare il colore a circa 20 centimetri dal tessuto. Se si utilizzano gli stencil, questi dovranno essere fissati al tessuto con del nastro isolante e si dovrà coprire con altra carta le parti esterne allo stencil per evitare che si sporchino con la dispersione del colore nell’aria. Una volta rimossi gli stencil, il disegno apparirà netto e preciso, e dopo l’asciugatura il capo sarà pronto da indossare.

Per chi ama la tecnica tye and dye, si può annodare il capo d’abbigliamento in varie parti, e procedere alla vaporizzazione del colore, anche divertendosi a creare sfumature in più tonalità, e sciogliere i nodi una volta che il colore è asciutto per dare vita a una decorazione molto hippie e di sicuro effetto.

In qualsiasi maniera si voglia usare lo spray per tessuti, la modalità di utilizzo della bomboletta è la stessa, facendo attenzione mentre si spruzza a esercitare una pressione leggera ma costante per evitare che il colore crei delle macchie o dei grumi. Ricordiamo sempre di proteggere il tessuto inserendo al suo interno un cartoncino o un foglio di carta pesante, per evitare che il colore spruzzato si trasferisca anche sul retro del capo.

Siete pronti a dare sfogo ai vostri attacchi di colore? Io credo proprio di sì!