Come fare scrub con pasta di tamarindo

Avete mai provato le proprietà benefiche del tamarindo? Ecco come scoprirle, creando un efficace scrub

chiudi

Caricamento Player...

Spesso, quando si parla di bellezza della pelle e cura del viso e del corpo, sentiamo ricorrere la parola scrub: ma di cosa si tratta nello specifico? Lo scrub è una leggera abrasione superficiale effettuate tramite apposite creme dalla consistenza granulosa, un prodotto che rimuove gli strati superficiali dell’epidermide eliminando impurità, tossine e cellule morte. Si tratta, essenzialmente, di un processo meccanico che serve per aumentare il ricambio cellulare, ovvero quel meccanismo che permette la riproduzione dell’epidermide e il rinnovamento dei tessuti, mantenendoli giovani ed elastici.

Se volete concedervi una coccola tutta naturale e fatta in casa per regalarvi qualche minuto di relax, allora ciò che fa per voi è lo scrub Thai alla pasta di tamarindo. Questo prezioso e facile scrub si prepara triturando finemente i semi e la scorza di questo frutto, fino ad ottenere una polverina omogenea, a questa poi si dovranno aggiungere due cucchiai di miele, così da ottenere una morbida pasta, e frizionare il composto ottenuto su tutto il corpo e il viso con movimenti rotatori. Il risultato sarà sorprendente!