Come fare repellenti naturali per insetti

Tenere lontani gli insetti che prolificheranno con l’arrivo della bella stagione

chiudi

Caricamento Player...

Come fare repellenti naturali per insetti? La battaglia contro gli insetti, che soprattutto in primavera e in estate sembrano moltiplicarsi all’infinito e invadere le nostre abitazioni anche se abitiamo in città, può essere lunga ed estenuante. Se non avete intenzione di affidarvi a pesticidi e insetticidi chimici attualmente in commercio (magari perché avete animali domestici che potrebbero ingerirli accidentalmente) potete provare a realizzare dei repellenti naturali, specifici per diversi tipi di insetto.

Allontanare le formiche

Le formiche sono particolarmente difficili da debellare una volta che hanno scelto un angolo di casa come residenza o come riserva di cibo.
Tuttavia esistono alcuni alleati naturali che servono a dissuaderle dal ritornare: il cetriolo amaro va disposto in fette o in pezzi negli angoli da cui le formiche emergono solitamente. Foglie di menta tritate fresche o bustine di tè alla menta hanno allo stesso modo una proprietà repellente, esattamente come il succo di limone (da versare negli angoli più frequentati) e i fondi di caffè.

Come fare repellenti naturali per insetti che siano efficaci contro gli scarafaggi

Gli scarafaggi sono una delle specie di insetti più resistente al mondo. Debellarli non è semplice, tuttavia c’è un metodo praticamente sicuro. La polvere di diatomee è una farina fossile che uccide gli scarafaggi tagliandone l’esoscheletro con minuscole particelle appuntite. Con un esoscheletro danneggiato, gli scarafaggi sopravvivono per un massimo di 48 ore. Il grande vantaggio della polvere di diatomee è che rimane attiva praticamente a tempo indeterminato, quindi non va sostituita e può essere lasciata nei punti critici (negli angoli dei ripostigli, dietro alla tazza del water, sulla parte più alta dei mobili pensili) molto a lungo.
L’acqua saponata è un deterrente praticamente naturale per molte specie d’insetti e potrà essere utilizzato con successo sia contro le formiche sia contro gli scarafaggi. Basterà tenere a portata di mano uno spruzzatore pieno d’acqua in cui è stata versata una piccola quantità di bagnoschiuma o di sapone per piatti e spruzzarla direttamente sugli insetti indesiderati.