Come fare per recuperare il mascara secco?

Il mascara è uno di quei trucchi indispensabili per ogni donna ma dopo un po’ di tempo che si usa purtroppo perde la sua fluidità e diventa secco. Vi sveliamo alcuni consigli per recuperare il vostro mascara secco e non doverlo buttare.

chiudi

Caricamento Player...

Per risolvere il problema del mascara secco prima di tutto vi consigliamo di non muovere su e giù lo scovolino dentro al tubetto quando lo si usa perchè così non favoriamo l’entrata di aria nel flacone e di ricordarsi di chiuderlo bene dopo ogni utilizzo.

Se il vostro mascara è ormai inevitabilmente secco, presenta dei grumi o vi incolla fastidiosamente le ciglia, recatevi alla farmacia più vicina ed acquistate un classico collirio lubrificante per occhi o una soluzione salina per lenti a contatto. In commercio se ne trovano diversi tipi ma è importante usare quelli privi di conservanti che, oltre ad evitare allergie, fanno anche bene alla salute. Vi basterà poi aggiungere 4-5 gocce nel vostro tubetto di mascara, agitare un po’ aiutandovi con lo scovolino et voilà, il mascara è di nuovo fluido come il primo giorno.

Successivamente, prendete un batuffolo di cotone o dell’ovatta, versatevi sopra una piccola quantità di struccante per occhi e rimuovete i residui di mascara sul bordo del tubetto intorno al punto  dove si avvita il tappo: operando in questo modo, l’applicatore non troverà ostacoli depositati sul tragitto e sarà possibile avvitarlo completamente e correttamente.

Un altra soluzione può essere quella di aggiungere una o due gocce di olio di ricino, che tra l’altro fa molto bene alle ciglia perché le rinforza e le aiuta a crescere.

Ma fa attenzione: aggiungendo un olio il mascara farà più difficoltà ad asciugarsi quando lo applichi. Per questo motivo questo metodo, pur dando buoni risultati, non è molto consigliato, soprattutto se si è alle prime armi o si tende a combinare pasticci durante l’applicazione del make up.