Come fare unghie sfumate

Per unghie sfumate d’effetto e “fai da te” è sufficiente seguire semplici passaggi. Il risultato è garantito!

chiudi

Caricamento Player...

L’arte di decorare le unghie è chiamata “nail art” e consente di fare proprio di , anche realizzare unghie sfumate.

Farlo non è complicato, è sufficiente avere a disposizione della base indurente e top coat trasparente, dello smalto bianco, dello smalto di tre colori diversi ma stessa gradazione, una lima, un bastoncino d’arancio, del balsamo per cuticole, dell’acetone e cotton fioc, una spugnetta (va bene quella da fondotinta).

Come ogni trattamento di manicure, anche in questo caso è necessario preparare mani e unghie: le unghie devono essere limate fino a lunghezza desiderata, cuticole e pellicine idratate e ammorbidite con un balsamo ad olio specifico. Con il bastoncino d’arancio si spingono poi le cuticole verso l’alto. Le unghie devono successivamente essere sgrassate prima di stendere la base rinforzante.

Non appena la base rinforzante sarà asciugata, è possibile stendere lo smalto bianco che consente agli altri colori di risultare più brillanti.

Mentre il bianco si asciuga, è necessario bagnare la spugnetta per fondotinta e strizzarla bene. Nella parte più spessa della spugnetta occorre, a questo punto stendere gli smalti in gradazione con il pennellino, applicando una riga per ogni colore.

Sempre utilizzando la spugnetta gli smalti “in riga” devono essere applicati sulle unghie, picchiettando con lievi movimenti e ripetendo questo passaggio più volte sino all’ottenimento dell’effetto voluto. Una volta raggiunto il risultato desiderato, è necessario lasciare asciugare le unghie per stendere, successivamente, del top coat trasparente per proteggere l’effetto sfumato.