Come fare olive in salamoia

Preparare le olive verdi in salamoia è molto semplice. Seguite questi passaggi

chiudi

Caricamento Player...

Chiunque abbia almeno un albero d’ulivo nel proprio giardino potrebbe cimentarsi in questa semplicissima e gustosissima ricetta. Preparare le olive in salamoia non richiede delle abilità particolari ma solo un po’ di pazienza e le giuste dosi di sale per insaporirle. Ma prima di procedere con la ricetta, cerchiamo di capire meglio cosa si intende per salamoia. Con questo termine viene indicato un particolare tipo di conserva che prevede l’utilizzo di acqua e una discreta concentrazione di sale da cucina che aiuterà il processo di macerazione (è importante ricordare che potete variare la quantità di sale, considerando che maggiore sarà la sua percentuale e minore sarà il tempo di stagionatura).

Preparazione

Tenete le olive a bagno in una ciotola per circa una settimana (cambiate l’acqua solo due volte al giorno). Per la salamoia, invece, bollite 1 litro d’acqua per ogni 90 grammi di sale e quando questa avrà raggiunto l’ebollizione, toglietela dal fuoco e fatevi sciogliere il sale. Quindi lasciate raffreddare. Subito dopo scolate le olive, riponetele nei barattoli di vetro e copritele interamente con la salamoia. Chiudete i barattoli e metteteli a testa in giù per 20 minuti cosicché si formi il sottovuoto. Per finire mettete i barattoli sul fornello in una pentola con abbondante acqua calda e lasciateli a sterilizzare per circa 15 minuti. Conservateli in un luogo fresco e buio e attendete qualche mese prima di consumare le vostre olive in salamoia.