Come fare massaggio perineale interno

Massaggiare costantemente il perineo fa bene alla donna. Ecco come fare massaggio perineale interno.

Massaggiare il perineo ogni giorno per pochi minuti fa bene alla donna, sia essa in gravidanza oppure no.

La zona del perineo, compresa tra ano e vagina, è infatti una zona caratterizzata da muscolatura cui però non si da mai troppa attenzione. In realtà questa è un’area molto sollecitata durante le ultime settimane di gravidanza e in modo particolare durante il parto. Anche nella donna non gravida però il perineo può essere sollecitato, ad esempio durante il sesso.

Mantenere dunque quest’area il più rilassata, elastica e flessibile possibile fa bene sempre.

Massaggi quotidiani, molto semplici e della durata di pochi minuti può contribuire a tutto questo.

Il massaggio perineale può essere esterno o interno. Ecco come fare massaggio perineale interno.

Questo tipo di massaggio è molto utile nelle donne in gravidanza per preparare l’area perineale al parto. Anzitutto è necessario stimolare contrazioni volontarie del perineo stringendo quest’area come a trattenere la pipì e poi rilasciando. Una volta “preparata” la zona, si può procedere con il massaggio interno.

Per farlo occorre dell’olio naturale in cui immergere il dito che dovrà essere usato per il massaggio perineale interno. Una volta che il dito è ben oleato si procede inserendolo in vagina e massaggiando con movimenti dal basso verso l’alto o a formare una U, verso l’intestino, applicando una leggera pressione per 5-10 minuti.

Si tratta di un esercizio molto semplice, ma utilissimo per la donna che si prepara al parto in quanto consente di ridurre il rischio di lacerazioni e episiotomia.

Tutte le donne possono trovare sollievo e piacere dal massaggio perineale interno, soprattutto se fatto insieme al partner.

ultimo aggiornamento: 29-10-2015

Donna Glamour Guide

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X