Come fare maschera di bellezza con polpa di papaya

Per una corretta pulizia del viso proviamo a fare una maschera di bellezza con polpa di papaya.

chiudi

Caricamento Player...

Sempre più spesso le donne tendono a ricorrere ai prodotti naturali per la cura della propria pelle: le creme prodotte industrialmente possono contenere agenti chimici aggressivi che a lungo andare potrebbero irritare l’epidermide o causare allergie, quindi specie per quanto riguarda il viso, una maschera di bellezza con polpa di papaya potrebbe rivelarsi un rimedio decisamente efficace per apportare idratazione ed eliminare le cellule morte.

La maschera di bellezza con polpa di papaya è ideale per tutti i tipi di pelle, ad eccezione di quelle molto delicate per le quali sono indicati prodotti ancor più delicati. Possiamo farla in casa, con due soli ingredienti:

  • Una papaya;
  • Yogurt bianco intero;
  • Una ciotola;
  • Un mixer.

Sbucciamo la papaya e tagliamola a dadini, poi mettiamola nel mixer insieme a due cucchiai di yogurt bianco intero, e frulliamo il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo che verseremo nella ciotola. Prepariamo la nostra pelle alla maschera con latte detergente e tonico, poi applichiamo il prodotto ottenuto per tutto il viso, evitando la zona perioculare, e lasciamolo agire per 5 – 10 minuti prima di risciacquarlo abbondantemente con acqua tiepida.

La maschera di bellezza con polpa di papaya può essere applicata a cadenza settimanale, quando abbiamo bisogno di dare alla nostra pelle una sferzata di nutrimento e di luminosità favorendo la rigenerazione epidermica. Tra i tanti vantaggi, ha quello di essere un trattamento oltre che efficace anche molto economico. Da provare assolutamente.