Come fare lo chignon? Scopriamo insieme i trucchi per creare un tuppo perfetto e sempre alla moda, da ballerina o spettinato.

Lo chignon appartiene alla categoria ‘intramontabili’, ovvero è una di quelle acconciature che non passerà mai di moda. Non solo, è pratico, semplice e adatto per ogni occasione. Come fare un tuppo perfetto? Scopriamo insieme i trucchi e i consigli giusti, da veri e propri hair stylist.

Come fare lo chignon: consigli e trucchi infallibili

Come si fa lo chignon? Tranquille, anche se non siete parrucchiere provette, fare un tuppo come si deve non è così difficile come sembra. Acconciatura intramontabile, oltre a dare un tocco anni Settanta, è estremamente sensuale. Non solo, è perfetta per ogni occasione, sia per appuntamenti di giorno che di sera, importanti o informali. Ci sono diverse tecniche per fare uno chignon, alcune più facili e veloci delle altre, così come ce ne sono diversi tipi: da quello classico a quello a banana, passando per quello spettinato e fifties.

Se siete alle prime armi, utilizzare una ciambella per capelli può essere la soluzione più semplice. Si tratta di un accessorio rotondo e ruvido, che ha la funzione di dare volume e stabilità allo chignon. Inoltre, avete bisogno di 2 elastici, delle forcine o mollettine per capelli e la lacca. Pettinate con cura i capelli, facendo attenzione a sciogliere bene tutti i nodi, e tirateli indietro. Fate una coda di cavallo all’altezza che preferite e inserite la ciambella come se fosse un elastico. Sparpagliate i capelli a mo’ di fontana e coprite l’intera area della ciambella, fermando i capelli con un altro elastico. Adesso, aiutandovi con le forcine, arrotolare le ciocche sullo chignon stesso. Aggiungete un po’ di lacca e il gioco è fatto. Questo tipo di tuppo, soprattutto grazie al sostegno della ciambella, è ideale per quante vogliono realizzare la tipica acconciatura da ballerina.

ragazza con chignon

Come fare il tuppo veloce?

Mentre il tuppo classico richiede qualche minuto in più, quello spettinato è perfetto per coloro che vanno sempre di fretta. Come fare uno chignon veloce? Vi basterà spazzolare i capelli e raccoglierli in una coda alta, senza fissarla con l’elastico. Arrotolate i capelli su loro stessi e fermate lo chignon con un elastico. Il tocco in più? Liberate un paio di ciocche vicino alle orecchie: otterrete uno stile disordinato, ma so cool. Una raccomandazione: utilizzate elastici invisibili a molla di silicone perché non spezzano i capelli e si tolgono facilmente. Ovviamente, questo tuppo potete realizzarlo anche in versione ‘coda bassa’.

Ultimi due consigli: uno chignon come si deve viene perfetto se fatto con i capelli non proprio pulitissimi perché l’acconciatura terrà ancora meglio, altrimenti utilizzate la lacca o il fissatore; se non avete a disposizione la ciambella per capelli, utilizzate un vecchio calzino.


Pronta al cambio di look? Scopri i capelli corti con frangia!

Come prevenire la cistite con delle semplici regole