Come fare iscrizione scuola elementare fuori residenza

Scuola elementare fuori residenza: vi sono problemi per iscrivere i nostri figli?

chiudi

Caricamento Player...

Al momento di effettuare l’iscrizione alla scuola elementare, per alcuni genitori si pone il problema del domicilio: può capitare che per motivi di lavoro o per un trasloco, si presenti la necessità di iscrivere il proprio figlio a una scuola elementare fuori residenza, con conseguente rischio che il bambino non venga ammesso in caso di sovrannumero.

Come comportarsi, e come fare l’iscrizione a una scuola elementare fuori residenza?

C’è da dire che in casi come questi, ci si deve iscrivere allo stesso modo dei residenti in zona, accedendo al portale del MIUR e compilando il modulo online: generalmente non ci dovrebbero essere problemi anche se il bambino abita in una zona diversa dalla scuola che i genitori hanno scelto per lui, eccezion fatta per le classi a tempo pieno, in cui se vi fosse un eccesso di iscritti si darebbe la precedenza ai bambini residenti in zona.

Alcuna scuole cercano di accontentare tutti moltiplicando il numero delle classi, in modo tale da non lasciar fuori nessun alunno, nemmeno quelli che provengono da una diversa circoscrizione o addirittura da un altro paese.

Sarà bene però, da parte dei genitori, dopo aver compilato il modulo di iscrizione online, recarsi nella segreteria della scuola scelta per sincerarsi se vi siano problemi ad ammettere nell’istituto un bambino non residente in zona, per evitare problemi il primo giorno di scuola e non doversi trovare a cercare all’ultimo momento un’altro istituto dove portare il proprio figlio.