Come fare il sapone di Marsiglia in casa

Si può fare il sapone di Marsiglia comodamente in casa? Sì, certo! Vediamo come e scopriamo qualche trucco del mestiere!

chiudi

Caricamento Player...

Si può utilizzare sia per detergere il corpo, sia da destinare al bucato. Come fare? Semplicemente iniziando con l’indossare guanti in lattice per una maggior sicurezza, magari coadiuvati da una mascherina.

Ci vuole spazio ed una stanza ben areata, dopodiché procuriamoci un tavolo molto ampio e dei contenitori di plastica in cui porremo il sapone. Ecco a voi gli ingredienti:

  • 300 gr di olio di oliva,
  • 90 gr di acqua,
  • 40 gr di soda caustica in scaglie.

Attenzione con la soda caustica, perché è una sostanza corrosiva, che va maneggiata con cautela. A questo punto versiamo l’olio di oliva in un contenitore capiente e l’acqua in un altro, insieme alla soda.

Assisteremo alla reazione chimica secondo la quale l’acqua diventa biancastra e fumigante. Agitiamo bene la soluzione, perché si sciolgano i residui e una volta ultimato questo procedimento, versiamo il tutto nell’olio.

Piano piano il tutto si addenserà, così potremo versare il risultato nei contenitori piccoli di plastica. Attenzione a far uscire le bolle d’aria e conservarlo in un ambiente caldo per almeno due giorni. Ecco qua, il sapone è pronto. Togliamolo dagli stampi e lasciamolo in un luogo fresco e asciutto per 7 settimane circa. Va coperto con un telo di lino per ripararlo dalla polvere et voilà, il gioco è fatto!