Come fare il massaggio perineale post parto

Fare il massaggio perineale post parto è molto importante per la rieducazione di una zona tanto delicata.

chiudi

Caricamento Player...

Non tutte le neomamme hanno un decorso post parto facile: per alcune compare il problema della depressione, altre invece tendono a soffrire non mentalmente ma dal punto di vista fisico, specie se alla nascita del piccolo hanno subito la lacerazione del perineo o sono state sottoposte ad episiotomia.

In casi come questi, è bene applicare del ghiaccio sulla parte traumatizzata fin dai primi giorni, curando ancor di più l’igiene personale e praticando delle abluzioni con infusi di erbe ad effetto lenitivi: camomilla e malva, hamamelis, calendula e timo, oppure aggiungendo nel bidet alcune gocce di olio essenziale di lavanda, elicriso, iperico o melaleuca per avere un effetto antinfiammatorio, decongestionante ed astringente.

Sempre sotto controllo medico, subito dopo il parto è consigliabile la ginnastica di Kegel, esercizi appositi di contrazione e rilassamento dei muscoli genitali per consentire la corretta rieducazione del perineo. Inoltre, bisognerebbe prendere l’abitudine di fare il massaggio perineale post parto. E’ un tipo di massaggio che la futura mamma dovrebbe fare a partire dalla 34° settimana di gestazione, perché contribuisce al rilassamento e all’elasticità del pavimento pelvico, e consiste nell’inserire nella parte della vagina a ridosso dell’ano prima un dito, poi altre due cosparse di olio di mandorle, germe di grano o specifico per il massaggio perineale (ne produce uno ottimo la Weleda) e andare a massaggiare con un movimento a ‘U’ tutta la zona verso l’alto, in direzione dell’intestino. I medici suggeriscono di riprendere ad effettuare questo tipo di massaggio non appena le condizioni di salute della neomamma lo consentono, in caso di lacerazione o episiotomia non appena i tessuti si sono perfettamente rimarginati, in modo tale da riportare il perineo alla sua condizione precedente il parto.

Sarebbe bene integrare ai trattamenti topici anti dolore e anti infiammazione e al massaggio perineale anche un corso di ginnastica post parto tenuto da una ostetrica qualificata, coadiuvante per la perfetta ripresa del pavimento pelvico e dei muscoli addominali decisamente stressati dalla gravidanza e dal parto, perché la mamma possa tornare in forma concedendosi un momento di relax e anche godendo della compagnia del suo piccolo, perché in certi casi le lezioni consentono anche l’ingresso dei neonati.