Come fare caschetto effetto wet

La moda dei capelli effetto wet è stata lanciata dalle celeb d’oltreoceano e ora si è ampiamente diffusa anche in Europa

chiudi

Caricamento Player...

Le nostre acconciature bagnate (wet, appunto) sono di solito il risultato del nostro essere troppo pigre per accendere il phon la mattina oppure la piastra per domare le chiome ribelli. E la maggior parte delle volte non somigliano neppure lontanamente alla meraviglia di cantanti e attrici come ad esempio Beyoncé o qualche altra modella di grido. Tuttavia, proprio guardando le loro foto, possiamo impegnarci per ottenere un effetto altrettanto glamour. Se i vostri capelli sono ricci, accentuate la loro struttura naturale mediante l’applicazione di creme che migliorino l’effetto riccio sui capelli bagnati dalla radice alla punta. Occorre lavorare il prodotto con un pettine a denti larghi, poi passare le dita tra i capelli per definire al meglio i riccioli. Se i vostri capelli sono dritti e fini, potete utilizzare una mousse di ispessimento che vi aiuterà a creare il volume, oppure è possibile utilizzare un ferro arricciacapelli di medie dimensioni per ottenere delle onde sciolte. Completate il look applicando un gel spray ad alta lucentezza per una finitura super chic. Se i vostri capelli sono molto corti e volete un caschetto effetto wet, potete provare a portare i capelli bagnati tutti pettinati indietro, come seguendo uno stile di ispirazione maschile. Completa il look con un rossetto dal colore deciso e con un trucco degli occhi smokey per aggiungere un tocco di femminilità.