Come eliminare tarme alimentari

Le tarme alimentari o farfalline del cibo possono trovare un luogo accogliente tra il cibo della dispensa: ecco cosa fare per eliminarle.

chiudi

Caricamento Player...

Tarme alimentari o farfalline del cibo possono trovare accogliente sistemarsi nelle dispense di casa, soprattutto se ci sono scatole o barattoli di cibo non perfettamente chiusi.

Questi ospiti indesiderati, infatti, sono attratti da farina, pasta, riso, biscotti, ma anche cibo per animali e trovano terreno “fertile” laddove questi cibi sono facilmente raggiungibili perché, anche inavvertitamente, è rimasta aperta la confezione che li contiene oppure la stessa è bucata oppure ancora la scatola non è sigillata e c’è un vuoto d’aria.

Si, basta veramente poco per avere interi scaffali infestati e cibo da buttare. Le farfalline del cibo o tarme alimentari, come le normali farfalle infatti, si insediano in un posto e si riproducono. Quando ci sono larve per gli scaffali della dispensa, allora significa che presto si vedranno svolazzare per la cucina le farfalle del cibo, identificabili non solo per la loro presenza nella dispensa e nelle confezioni del cibo stesso, ma anche perché sono farfalle piccole di colore baige-marroncino.

Una volta individuate le farfalle per eliminarle è necessario procedere per gradi:

  • anzitutto occorre ripulire tutte le zone “contaminate” (dispense, ect) dalle farfalle e dalle loro larve e questo lo si può fare semplicemente verificando le confezioni di cibo, gettando (purtroppo) le confezioni, i sacchetti e le scatole di cibo con presenza di tarme alimentari, ripulendo adeguatamente ogni scaffale con l’aspirapolvere e lavando ogni anfratto della dispensa;
  • per rendere ancora più efficace la pulizia fatta si può utilizzare dell’olio essenziale di lavanda, imbevendo un fazzoletto e adagiandolo sugli scaffali. Questo terrà lontano, in modo naturale, le farfalle;
  • si possono, inoltre, applicare all’interno delle ante della dispensa strisce adesive vendute in commercio proprio per eliminare tarme alimentari;
  • infine, occorre ricordarsi sempre di chiudere bene ogni confezione, scatola, sacchetto di cibo, soprattutto di pasta, riso, farina, biscotti, zucchero, cacao e ogni altro cibo (anche per animali) in cui potrebbero trovare nutrimento e comfort le farfalline del cibo.