Come eliminare macchie di calcare dai rubinetti

Guida ai rimedi della nonna per eliminare le macchie di calcare dai rubinetti

chiudi

Caricamento Player...

Il calcare che si deposita su lavandini e rubinetti è veramente una delle macchie più antiestetiche che possiamo riscontrare in una casa.

In commercio ci sono molti prodotti mirati a scioglierlo ed eliminarlo (come il Viakal) ma la maggioranza di questi sono inquinanti e fanno molto male all’ambiente, perciò è meglio non abusarne.

Fortunatamente le nonne ci sono d’aiuto con i loro rimedi casalinghi uccidi calcare!

Per eliminare le macchie di calcare dai rubinetti limone e aceto sono due buonissimi alleati.

Il succo di limone può essere sia spremuto direttamente sui rubinetti e lasciato agire per almeno un’ora sia diluito in acqua. Nel primo caso, dovete lasciare agire il succo per almeno un’ora e, dopo tale lasso di tempo, basterà ripulire il rubinetto con un panno di cotone per notare subito la differenza.

Nel secondo caso invece dovete intingere uno straccio nella mistura di acqua e limone e passare con pazienza il panno sui rubinetti per ottenere l’effetto lucidante voluto.

Anche l’aceto è un ottimo anti calcare naturale: se inzuppate dei panni di cotone in una mistura di aceto e acqua e poi li avvolgete intorno ai rubinetti, noterete che il calcare si volatizzerà.