Come eliminare brufoli con fitoterapia

Ecco come eliminare quei fastidiosi brufoli in modo naturale

chiudi

Caricamento Player...

Come è possibile utilizzare efficacemente le piante medicinali per trattare acne e brufoli? Si tratta innanzitutto di piante battericide, che eliminano impurità e germi, purificando la zona.

Spesso si usano anche delle piante che regolano la produzione di grasso, migliorando totalmente l’aspetto della pelle. Come eliminare i brufoli, con l’equiseto, ad esempio? Questa pianta contiene diverso silicio, che rigenera la pelle. Macerando 100 grammi di equiseto e 8 gocce di succo di limone in un litro di alcool a 40º si ottiene una mistura che va diluita al 50% una volta che si decide di usarla. Ottimo tonico da usare due volte al giorno per un trattamento di un mese.

Usiamo anche l’arnica per purificare la zona. Con un cucchiaino di arnica in una tazza d’acqua, si imbeve un batuffolo di cotone e si tampona l’area interessata.

Citiamo infine l’echinacea, la cui linfa va diluita in acqua. Anche in questo caso, si deve passare sulla zona con un batuffolo di cotone per prevenire le infezioni e purificare il tutto.

Non male come rimedi casalinghi, vero? Se siamo scettici, consultiamo sempre un erborista capace, per un consulto dermatologico.