Come disinfettare un materasso

Disinfettare un materasso è necessario e importante, specie tra una stagione e l’altra.

chiudi

Caricamento Player...

Molto spesso durante il cambio di stagione si accumulano tante faccende domestiche: e oltre alla pulizia dei pavimenti e degli armadi, molto importante è la disinfezione dei materassi di casa. Chi possiede un materasso ‘stagionale’, dovrà girarlo dal lato corrispondente alla stagione a cui si va incontro, ma prima di fare ciò bisognerà provvedere a pulirlo.

Disinfettare un materasso è facile, e potrete farlo anche da sole, basterà avere a portata di mano un aspirapolvere o un battitappeto, una Vaporella, una soluzione di acqua e bicarbonato di sodio e uno spray antiacaro, fondamentale per evidare l’annidarsi di questi fastidiosi parassiti.

Dopo aver tolto la fodera, che laverete in lavatrice con un detersivo disinfettante e antiodore, passate l’aspirapolvere lungo tutto il materasso, insistendo bene tra le cuciture e in tutti i punti che possono trattenere polvere; in mancanza di un aspirapolvere potete usare il battipanni, ma questa è un’operazione che è preferibile fare all’aria aperta; poi passate sulla sua superficie la Vaporella: l’effetto del calore contribuirà a neutralizzare i microbi che si possono accumulare nel tessuto.

Con un panno imbevuto di una soluzione di acqua tiepida e bicarbonato di sodio tamponate poi tutto il materasso e lasciatelo asciugare al sole. Dopodiché procedete a spruzzare sul vostro materasso lo spray antiacaro. E’ fondamentale per preservarne il più a lungo possibile la disinfezione lavare la fodera almeno una volta al mese, e trattarla una volta asciutta, con lo spray antiacaro che abbiamo usato per il materasso.

E potrete dormire sogni tranquilli ma soprattutto …igienizzati!