Come difendere un account Instagram dagli attacchi hacker: consigli per migliorare la sicurezza del proprio profilo.

Come tutti i social network, anche Instagram è purtroppo a rischio hacker. Capita sempre più spesso di venire a conoscenza di attacchi criminali ai danni di profili di personaggi più o meno famosi. Quello che però molti non sanno è che spesso sono proprio gli account di persone non famose a essere più a rischio. In particolare sembrerebbero infatti essere obiettivi degli hacker gli account utilizzati da aziende di piccola o media entità, o magari quello di influencer ancora in rampa di lancio. Ma è possibile attuare delle strategie per difendersi? Ovviamente sì. Scopriamo insieme alcuni semplici consigli da seguire per cercare di evitare di incappare in brutte situazioni!

Attacchi hacker a Instagram: come riconoscerli

Sono due i principali metodi sfruttati dagli hacker per attaccare un account Instagram: il phishing e le password deboli. La tecnica del phishing prevede l’invio di una email all’indirizzo collegato a l’account di interesse dei cyber criminali. Solitamente gli hacker fingono di essere un’azienda interessata a una collaborazione, e inviano un link che rimanda a una pagina login fasulla dove inserire le credenziali. In questo modo, si invita in pratica la vittima a consegnare la propria password spontaneamente.

instagram
Fonte Foto: https://pixabay.com/it/photos/instagram-social-media-simbolo-2815919/

L’altra tecnica è quella del credential stuffing, che sfrutta la debolezza delle password utilizzate dagli utenti. Sostanzialmente, in questo caso i cyber criminali, che possono anche non essere particolarmente esperti, utilizzando appositi software sono in grado di carpire le credenziali di altri servizi web, ad esempio gli accessi a Netflix o Spotify. Una volta ottenute tali credenziali, possono utilizzarle per provare a entrare su Instagram. Qualora la password sia la stessa, sia per gli altri servizi che per il noto social, il gioco sarebbe fatto!

Attacchi hacker su Instagram: come difendersi

Ovviamente esistono però dei metodi per cercare di difendersi. Il primo, certamente il più semplice, è utilizzare sempre password differenti, sicure e magari anche casuali per i propri account sui vari social o i vari siti web. In questo modo una tecnica come quella del credential stuffing diventa sostanzialmente inefficace.

Un altro suggerimento è l’attivazione di un’autenticazione a due fattori, che richiede per il login anche un’autenticazione tramite SMS o tramite Google Authenticator. Il terzo consiglio è revocare i permessi a servizi ‘extra’ collegati all’account di Instagram. Infine, vale la pena fare sempre attenzione alle email, imparando a comprendere quali possano essere fraudolente e quali invece oneste!

Fonte Foto: https://pixabay.com/it/photos/instagram-social-media-simbolo-2815919/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Instagram

ultimo aggiornamento: 24-07-2020


Il Collegio 5, si torna al 1992! E ci sono anche nuovi professori

Tiki Taka: è Piero Chiambretti il sostituto di Pierluigi Pardo alla conduzione