Come dire al partner che non ti piace quello che fa a letto?

I rapporti tra le lenzuola devono essere un momento piacevole per la coppia, ma se il sesso non è soddisfacente è necessario dirlo al partner. Ecco come fare.

Molti di noi hanno difficoltà a parlare in camera da letto, anche se il nostro partner sta facendo qualcosa che non ci piace proprio.  Sesso non soddisfacente: come fare ad essere sinceri nella coppia? E’ vero che parlare con il tuo partner del sesso può sembrare imbarazzante o problematico, ma prima affronti il problema e prima lo risolvi. 

Più a lungo aspetti, più diventa difficile affrontarlo. È molto più facile dare un feedback subito, piuttosto che dopo aver fatto quella mossa particolare per anni o decenni. In questi casi, che sia un disturbo secondario o un problema più serio, ecco la tua guida per parlarne.

Sesso con il partner non soddisfacente: cosa fare prima di finire a letto

– Avvia la conversazione al di fuori della camera da letto. Se possibile, prova ad avere una conversazione con il tuo partner fuori dalla camera da letto, quando non siete in intimità. È molto più difficile non mettersi sulla difensiva o ferire quando se ne discute in questo contesto. 

Separare il feedback dall’effettiva attività sessuale renderà la conversazione più semplice e ispirerà il tuo partner ad agire. Ad esempio, puoi dire qualcosa del tipo: “Ho visto questo articolo sulle posizioni sessuali online oggi, e stavo pensando che sarebbe stato davvero divertente sperimentare alcune nuove idee. Cosa pensi?”

Coppia felice
Coppia felice

Sesso con il partner non soddisfacente: cosa fare tra le lenzuola

– Cambiare abitudini. Non aiuta a dire a qualcuno che quello che stanno facendo fa schifo, specialmente in camera da letto. È un modo infallibile per ferire i sentimenti del tuo partner. Invece, devi suggerire delle alternative. Vieni con alcune idee alternative che potresti provare con il tuo partner, che possono essere cose che sai già che vuoi o possono essere idee nuove di zecca.

Per esempio, diciamo che il tuo partner usa molta pressione e contatto diretto sul tuo clitoride, e per te è troppo intenso. Potresti già sapere che vuoi che il tuo partner usi un tocco più delicato. Oppure potresti suggerire di sperimentare con un nuovo tipo di contatto che non hai provato, come muoversi in circolo attorno al tuo clitoride invece di andare dritto sopra di esso.

Tieni presente che questi devono solo essere idee, non cose che sai che ti piacerebbero al 100%. Non è necessario dare al tuo partner una roadmap completa del tuo piacere sessuale.

– Fai richieste positive. Formula le tue richieste in modo positivo. Ad esempio, invece di “Non prendi mai tempo per i preliminari“, potresti dire “Mi piace quando mi baci il collo, e mi piacerebbe che passassi ancora più tempo a farlo per riscaldarmi” o ” Sei così bravo con le tue mani. E se provassimo a darci reciprocamente i massaggi come preliminari?

– Fare un sacco di complimenti. Come puoi vedere dagli esempi sopra, è fantastico inquadrare le tue richieste con complimenti. Siamo tutti preoccupati per le nostre prestazioni in camera da letto e ottenere complimenti può fare molto per ridurre quell’ansia.

ultimo aggiornamento: 24-04-2019

X