Come cucire paillettes e perline piatte

Quando si lavora con paillettes e perline piatte, può essere difficile deciderle come cucirle al meglio.

chiudi

Caricamento Player...

Paillettes e perline possono essere un accessorio particolare per rendere distintivo il proprio look. Aggiungerele ad un capo o semplicemente cercare di fermarle se si sono allentate può risultare un po’ complicato se non si utilizzano degli strumenti adatti. Ecco quello che ti serve per cucire paillettes e perline piatte senza fatica:

  • paillettes piatte
  • ago adatto per le perline (la maggior parte degli aghi per cucire a mano non si adatta alla perline)
  • perline piatte o minuscoli cristalli
  • condizionatore per filo o cera d’api semplice per mantenere il filo libero da grovigli
  • filo normale per cucire o filo per perline (come preferite)

I metodi più semplici per avere un bel risultato sono due. Ecco i procedimenti da seguire:

  1. Porta l’ago attraverso il tessuto e la stringa di paillettes. Se stai usando paillettes a coppa, si può scegliere di avere la coppa rivolta verso l’alto o verso il basso (dipende dalle preferenze personali e dall’effetto che si desidera avere). Prendi l’ago verso il basso e attravera il tessuto proprio accanto alla paillette e poi torna molto vicino al bordo. Stringi un’altra paillette attraverso il centro e ripeti. La sovrapposizione coprirà i tuoi punti e nasconderà il filo.
  2. Procedi come faresti con una normale procedura di cucito a mano, anche con le paillettes. Porta l’ago al centro di una paillettes. Torna nel tessuto appena a lato della paillettes, portandola a breve distanza sull’altro lato. Fai uscire l’ago vicino al punto in cui ci sarà la prossima paillette, in modo da valutarne la distanza in base alle dimensioni delle paillettes. Torna sul lato opposto della seconda paillettes e ripeti – torna indietro verso il basso attraverso l’ultimo, poi in avanti. Per una versione più elaborata, si possono infilare delle perline tra le paillettes per nascondere il filo; tuttavia questo dà un effetto più tridimensionale, non adatto se si cerca un effetto super-piatto.