Come creare un look ladylike

Come creare un look ladylike? Scopriamolo insieme!

Il look ladylike, adottato da donne in carriera come la bella signora Clooney, Amal Alamuddin, di professione avvocato, ci aiuta ad apparire professionali ma senza sembrare troppo austere e mantenendo il più possibile il nostro aspetto femminile e lo charme che ci contraddistingue. Una donna che lavora non deve mascolinizzarsi per essere presa in considerazione, e deve restare sé stessa anche se ricopre una carica importante. Oltre a Amal, sono tante le donne che hanno fatto del ladylike il loro stile, come ad esempio Kate d’Inghilterra, Hillary Clinton ma anche molte attrici e cantanti che in occasioni speciali hanno esibito questa mise (vedi Angelina Jolie nelle conferenze stampa legate ai suoi impegni umanitari).

Come creare un look ladylike?

Dobbiamo sottolineare il nostro essere donna senza però scadere nella volgarità, quindi evitiamo la pelliccia, le fantasie animalier, gli shorts e le gonne troppo corte, se ci piacciono le scarpe col plateau scegliamone un modello la cui suola non sia più alta di 1 – 2 cm, e indossiamo gioielli sobri e non troppo grandi: diamo la preferenza agli abitini a metà polpaccio o appena sotto al ginocchio in tinta unita, alle giacche avvitate che evidenzino le nostre curve ma senza farci sembrare delle bombe sexy, ai pantaloni a sigaretta o alle longuette da indossare con camicie in seta. Trucco che evidenzi i nostri lineamenti ma non troppo vistoso, capelli in ordine oppure raccolti in uno chignon. Se vogliamo aggiungere dei dettagli fashion, giochiamo con gli accessori: occhiali all’ultima moda e una borsa ‘professional’ ma della griffe che preferiamo completeranno il nostro look ladylike, da donne toste che riescono a imporsi nel mondo del lavoro o in società senza mortificare la propria personalità.

ultimo aggiornamento: 29-10-2015

Guide Donna Glamour

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X