Come cotonare una parrucca

5 errori da evitare in palestra

E’ sempre utile sapere come cotonare una parrucca, specie se amiamo le feste in costume!

Se siamo particolarmente amanti del Cosplay e se ad Halloween o a Carnevale amiamo mascherarci può tornarci molto utile sapere come cotonare una parrucca: la parrucca infatti molto spesso è l’elemento principale di un travestimento, ma potremmo aver bisogno di darle maggiore volume oppure trasformarla per esibire una capigliatura afro. Come fare? Il procedimento è semplice e simile alla cotonatura dei capelli naturali, ma dobbiamo tenere presente che se la parrucca è in capelli sintetici, o addirittura in plastica, come quelle che si trovano nei negozi dei cinesi sarà bene evitare di acconciarla usando phon o piastre.

Leghiamo la parrucca con l’apposito elastico sulla sua testa di supporto o su un qualunque altro oggetto che ci permetta di lavorarci sopra in maniera comoda: spruzziamo le ciocche con una lacca dal fissaggio extra strong e iniziamo a cotonarle una ad una tenendole sollevate e ben tese pettinandole al contrario, dalle punte alla radice. Usiamo un pettine molto fitto per avere un risultato perfetto. Quando avremo finito, vaporizziamo altra lacca su tutta la parrucca per mantenerla ben voluminosa. La nostra parrucca è pronta per essere indossata. Unico inconveniente: a differenza dei capelli naturali, dai quali la cotonatura si toglie con pochi colpi di spazzola, la parrucca una volta cotonata non potrà più essere riportata al suo stato iniziale.

Se vuoi altri aggiornamenti sul mondo femminile, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 27-10-2015

Guide Donna Glamour

X