Col bel tempo si pone sempre il solito problema: quello di coprire i capillari sulle gambe. Vediamo come si fa e i rimedi per limitarne l’insorgenza il più possibile.

Quasi tutte le donne soffrono di capillari sulle gambe, in particolare le sportive, le ballerine o coloro che lavorano per molte ore in piedi. Questo problema si manifesta tutto l’anno ma solo d’estate ce ne ricordiamo, quando è ora (o è necessario) scoprirsi un po’.

Vediamo come mascherare e coprire i capillari sulle gambe, sia quelli rotti che quelli semplicemente molto visibili. E, infine, qualche consiglio su come evitarne la formazione.

Capillari rotti sulle gambe: come nasconderli?

Se i capillari sono poco visibili, possiamo procedere applicando un fondotinta, una bb cream appositi per il corpo o dell’auto-abbronzante; in questo modo questo tipo di inestetismi verranno mascherati dal make-up.

Se, invece, ne abbiamo parecchi, e alcuni molto scuri, o rotti e davvero molto visibili, è consigliabile stendere del correttore verde, quello che solitamente si usa per la couperose, sotto al fondotinta, in modo tale da eliminare il riflesso violaceo e far sì che i nostri capillari vengano perfettamente mimetizzati.

Se, poi, il fondotinta non è sufficiente, ci sono dei correttori a copertura totale (da usare sia da soli che con sotto un correttore verde nei casi più gravi). Dovete acquistarne uno dello stesso colore della pelle e picchiettarlo sulla zona. Fate poi attenzione a sfumare bene in modo che non si veda lo stacco e, se necessario, sfumate con della cipria trasparente.

I 5 prodotti migliori per coprire i capillari

– In farmacia possiamo trovare delle vere e proprie creme correttrici per i capillari che uniscono make-up e trattamento. Una di queste è DESTASI – Perfect Legs, oltre ad avere un eccezionale effetto coprente (è indicata anche per nascondere smagliature e cicatrici) esercita sulle nostre gambe un effetto drenante e riposante.

– Chi, invece, necessita solo di una copertura cosmetica, può orientarsi su SPRAY ON TIGHT, una proposta molto interessante di Diego Dalla Palma. Delle vere e proprie calze spray, che una volta vaporizzate sulle gambe uniformano perfettamente la carnagione e donano un leggero effetto abbronzato.

– Se non volete acquistare un prodotto apposito, la vostra bb cream o il vostro fondotinta andranno bene. In alternativa, sappiate che ci sono in commercio dei fondi specifici per il corpo e il viso (i cosiddetti Face&Body); se amate l’effetto naturale anche sul viso, valutate l’acquisto di un prodotto di questo tipo da usare allover.

– Un incarnato abbronzato aiuta a mascherare le imperfezioni; per ottenerlo senza il bisogno del sole, ricorrete all’autoabbronzante (sia quelli in commercio, che quello fatto in casa).

– Collant. Ebbene sì: se siete di corsa e tra il truccare le gambe e la faccia avete scelto quest’ultima, ricorrete alle care vecchie calze di nylon. Le fashioniste inorridiranno (e forse nelle giornate più torride farete fatica a sopportarle) ma in caso di emergenza, serviranno bene allo scopo di nascondere i capillari evidenti sulle vostre gambe.

[amazon_link asins=’B01HF1EPX4,B01G5UJ2LQ,B00PX5PP02,B00B4TN436,B06XX42BYN’ template=’ProductCarousel’ store=’deltapictures-21′ marketplace=’IT’ link_id=’4543e77e-44b4-11e8-8939-5317dd47e6a3′]

Insomma, se in estate vi piace indossare le gonne, basta scegliere il prodotto più adatto a voi!

Capillari e gambe: i rimedi della nonna

A volte, usare calze a compressione graduata può aiutare a farci sentire le gambe meno pesanti, ma non basta.

In generale, dovreste anche evitare di depilarvi con la ceretta, che può farli venire in superficie, bere molto e dormire mantenendo le gambe in posizione leggermente rialzata rispetto al busto.

Potete poi applicare quotidianamente creme dall’effetto freddo o assumere integratori al mirtillo, che può aiutare a contrastare la comparsa di capillari sulle gambe.

Infine, se adottate già questi stratagemmi, e il vostro lavoro/stile di vita non vi permette più sedentarietà, potete sempre valutare l’ipotesi del laser per capillari, un trattamento definitivo per la loro rimozione.

Fonte foto: https://it.pinterest.com/pin/707487422683926540/

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 20-04-2018


Come struccare gli occhi senza danneggiare la pelle e le ciglia

Perché seguire una dieta ipocalorica fa bene alla nostra salute