Come coprire i capillari sul viso

Scopriamo come coprire i capillari sul viso, decisamente antiestetici specie se abbiamo la pelle chiara.

chiudi

Caricamento Player...

I capillari sul viso sono decisamente antiestetici, e possono essere causati da improvvisi sbalzi di temperatura, disordini ormonali, carenza di vitamina C e PP, disfunzioni epatiche, eccesso di alcool o anche da forti emozioni che liberano nel nostro organismo sostanze simili all’istamina: fatto sta che una volta che compaiono non ci fa certo piacere e cerchiamo subito di correre ai ripari per far sì che non si vedano.

Si possono eliminare dal dermatologo col laser erbium, ma non è escluso che in determinati periodi della nostra vita possano ripresentarsi: quindi se ci si presenta il problema di coprire i capillari sul viso non dobbiamo far altro che ricorrere al make-up.

Il correttore verde è ottimo per coprire i capillari sul viso: essendo il verde un colore complementare del rosso, sovrapposto ad esso tenderà a ‘smorzarlo’ dando vita ad una colorazione neutra.

Se i capillari da mimetizzare sono pochi o quasi invisibili, possiamo applicare il correttore verde con un pennellino picchiettando delicatamente, dopodiché stendere il nostro fondotinta abituale, e il rossore non si vedrà più.

Se invece la zona da trattare è decisamente più estesa, dovremo prima stendere il correttore verde in maniera più importante, sfumandolo bene aiutandoci anche con i polpastrelli se necessario: dopodiché aggiungere un correttore a base gialla, che contribuirà ad eliminare il viola nei punti in cui la pelle è particolarmente arrossata e a mimetizzare il verde applicato in grande quantità.

Il passaggio finale del fondotinta, fissato magari con una cipria nella stessa tonalità, coprirà completamente capillari, couperose, rossori o rosacea dovuta all’acne, e noi saremo finalmente libere di mostrare il nostro viso in tutto il suo splendore.